DON DARIO EDOARDO VIGANO’: FILMOTECA VATICANA, PAPI E CINEMA – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 25 novembre 2019

 

Ampia intervista con l’autore de “Il cinema dei Papi. Documenti inediti dalla Filmoteca vaticana” (Marietti 1820) in occasione dei sessant’anni della stessa. Le radici della cinefilia di Dario Edoardo Viganò, lombardo cinquantasettenne nato in Brasile. L’attenzione partecipe verso il cinema di Eugenio Pacelli (già come Segretario di Stato), poi di Angelo Giuseppe Roncalli (già come nunzio in Francia e successivamente Patriarca di Venezia). Papa Francesco e il cinema.

 

SCUOLA ITALIANA/MARIO RUSCONI SU PRESIDI, EDUCAZIONE CIVICA, PRECARI - di GIUSEPPE RUSCONI - www.rossoporpora.org – 2 settembre 2019

 

Ad ampio e vivace colloquio sull’accrescersi del discredito sociale verso la scuola con Mario Rusconi, vicepresidente dell’Associazione nazionale presidi (e presidente a Roma e nel Lazio). Aiuto dalla politica? Scarso, a volte addirittura bizzarro. L’assurdità della norma della legge “Concretezza” che sottopone anche i presidi al controllo biometrico. Il pasticciaccio dell’entrata in vigore della Legge sull’educazione civica. 

 

SINODO AMAZZONIA/JOSE’ ANTONIO URETA: LA PRESA DEL POTERE – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 2 ottobre 2019

 

Ad ampio colloquio con l’intellettuale cileno cattolico conservatore su origini, sviluppo, concretizzazione dell’idea di un Sinodo per l’Amazzonia. ‘Lumen gentium’ e ‘Gaudium et Spes’. La teologia (fallita) della liberazione ha messo le piume dello sciamano; la lotta politica è divenuta lotta culturale. I semi di Santo Domingo e di Aparecida (dove fu sensibilizzato Jorge Mario Bergoglio). La minoranza progressista’ al potere nella Chiesa. Il grave rischio di una Chiesa ‘arcipelago’, dove ogni comunità locale è una Chiesa dal volto diverso.  

NICOLA PROCACCINI (FdI): CERCANO DI TAPPARE LA BOCCA AGLI ELETTORI – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 13 agosto 2019

 

Ampia intervista a Nicola Procaccini (Fratelli d’Italia), eletto europarlamentare, sindaco di Terracina fino a pochi giorni fa. Un bilancio dei suoi anni da sindaco. Il primo impatto con Bruxelles e Strasburgo. La vicinanza ai deputati dell’Europa centro-orientale. La deriva sinistra del Parlamento. I tentativi in Italia di soffocare in Italia la volontà popolare, impedendo nuove elezioni.