STAMPA ESTERA/RENZI: ‘CATTODEM’, NUOVO GOVERNO, SALVINI EX…CHE GIOIA! – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 25 settembre 2019

 

Questo pomeriggio Matteo Renzi ha incontrato i giornalisti della Stampa estera nella sede romana di via dell’Umiltà. I giorni della crisi, il nuovo governo, la nascita di ‘Italia viva’. La soddisfazione renziana di poter dire ‘l’ex-ministro Salvini’. La questione dei rapporti con i cosiddetti ‘cattolici democratici’: Rosi Bindi torna nel Pd? Auguri.  

IL SOGNO (INCUBO?) SOTTO L’ALBICOCCO: UN GOVERNO SPADARO-MELLONI – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 26 agosto 2019

 

Perle (alcune cattofluide) estrapolate dal dibattito sulla crisi di governo. Il ‘Rosso di sera…' di Avvenire’ l’analisi spietata di Linkiesta, la voce dal sen fuggita di Maria Elena Boschi, un David Sassoli con l’elmetto, Rosi Bindi rediviva, Alberto Melloni prefetto del Sant’Uffizio, Antonio Spadaro tra Mazzarino e Masaniello. Alla fine un sogno (incubo?) sotto l’albicocco della vigna di San Silviano a Terracina.

 

MOSTRO ROSSOGIALLO/ESULTA AVVENIRE E CANONIZZA LUCA CASARINI - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 5 settembre 2019

 

Partorito come previsto, dopo una gravidanza nascosta durata alcuni mesi e con la collaborazione di solerti levatrici cattofluide, il mostro rossogiallo. Euforico l’ex-giornale cattolico ‘Avvenire’ per l’esclusione dal nuovo governo della Lega e in particolare di Matteo Salvini, per il quale si sognano – con la consueta misericordia - le sbarre di San Vittore. In attesa si eleva agli onori degli altari cattofluidi il noto disobbediente ‘convertito’ Luca Casarini…

 

ASSALTO A SALVINI/ LA SAGRA DELLE IENE RIDENS (ANCHE CATTOFLUIDE) – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 21 agosto 2019

 

Premessa opportuna: ci sentiamo di chiedere scusa - se mai dovessero sentirsi offese per le citazioni che seguiranno - alle iene ridens della savana, probabilmente assai migliori delle loro repliche italiche, bipedi di moda nel Parlamento e in larga parte dei mass-media italiani (in prima fila quelli cattofluidi).