CORONAVIRUS: UN’ALTRA INTENSA RIFLESSIONE DI MONS. GIAMPAOLO CREPALDI – www.rossoporpora.org – 17 giugno 2020

Pubblichiamo volentieri – dopo quella del giorno di san Giuseppe - una seconda riflessione globale di mons. Giampaolo Crepaldi sull’esperienza dei tempi del coronavirus, iniziata ormai oltre tre mesi fa. Il testo, elaborato alla luce della dottrina sociale della Chiesa, affronta criticamente aspetti esistenziali controversi e inquietanti della nuova situazione e suggerisce di valorizzare la strada ardua ma profondamente umana della ‘vera libertà’.

SCUOLE CATTOLICHE/SCIOPERO COSTRUTTIVO? MOVIMENTO DI POPOLO – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 26 maggio 2020

 

Il 19 e il 20 maggio migliaia di scuole paritarie cattoliche hanno aderito alla protesta indetta a livello nazionale da Cism e Usmi e posta sotto il motto: “Noi siamo invisibili per questo governo”. Grande successo dunque per un’azione di sensibilizzazione e di lotta senza precedenti, perdipiù sabotata da ‘Avvenire’ e dalla galassia ruotante attorno alla Cei. Il sostanzioso, variegato commento di padre Luigi Gaetani, presidente della Cism. Ora tocca al Parlamento.

 

SCUOLA IN DIFFICOLTA’, MA AL LICEO GIULIO CESARE FESTA DEI TALENTI – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 11 giugno 2020

 

Sono tempi in cui la coesione sociale può apparire in via di sfaldamento. Anche nell’ambito scolastico. Molte scuole hanno però deciso di reagire. Anche il liceo classico Giulio Cesare di Roma, che ha mantenuto – pur se online – la festa delle eccellenze e dei talenti degli studenti delle classi di maturità: oltre cento i giovani premiati. Tra gli ospiti i cantautori Mariella Nava e Antonello Venditti (ex-alunno).

SCUOLE CATTOLICHE, PROTESTA CLAMOROSA: AVVENIRE LA PUGNALA – DI GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 17 maggio 2020

 

Martedì 19 e mercoledì 20 maggio le scuole paritarie cattoliche, su iniziativa di Cism e Usmi, interromperanno le lezioni online in segno di protesta contro il governo Conte, per il quale sono “invisibili”. Un’iniziativa inedita, doverosa, coraggiosa, fantasiosa. Ma ‘Avvenire’ la pugnala, soprattutto con un commento affidato a Maria Grazia Colombo.Un appello da Savona.