DROGA: BRAVO AL PAPA - MIGRANTI: BRAVO A SALVINI (CON UNA PREMESSA)– di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 3 dicembre 2018

 

Sabato primo dicembre papa Bergoglio ha detto parole forti su droga e dintorni. Non è la prima volta, ma stavolta ha condannato ‘l’uso’ della droga (non ‘l’abuso’ come dicono i ‘politicamente corretti’). Intanto Matteo Salvini ha incassato il decreto sicurezza e immigrazione e ha bloccato l’eventuale adesione al ‘GlobalMigration Compact’. Un ignobile editoriale in materia su 'Avvenire', a firma di Tarquinio il Superbo: ora auspica la museruola per chi (molti i cattolici) ha votato il decreto.   

CARD. BECCIU SU IMMIGRAZIONE, GIANNI LETTA SARCASTICO SU SALVINI – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 8 novembre 2018

 

Nel tardo pomeriggio di martedì è stato presentato a Roma il saggio dell’ex-ministro dell’interno Marco Minniti dal titolo “Sicurezza è libertà”. A onorare l’autore un’parterre’ piddino dei tempi che Berta filava, con al tavolo dei relatori – moderati dall’austera Lucia Annunziata – oltre a Minniti, il card. Becciu, Valter Veltroni e  un Gianni Letta che, nostalgico del Patto del Nazareno, ha fustigato sarcasticamente – senza mai nominarlo – il Gran Disturbatore Matteo Salvini.

 

UN LIBRO, L’APOCALISSE E… MARIA ELENA BOSCHI – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 20 novembre 2018

 

Presentato a Montecitorio un volume doppiamente singolare: per l’autore, Cristiano Ceresani (già stretto collaboratore di Maria Elena Boschi e oggi di Lorenzo Fontana) e per l’argomento apocalittico. “Kerygma – Il Vangelo degli ultimi giorni” è pubblicato da Giubilei Regnani. Ne hanno parlato, oltre all’ex-garrula ministra, padre Barrajon (rettore Università europea di Roma), Ettore Rosato, Emilio Carelli, Maurizio Lupi. Letto dall’attore Pino Insegno un testo molto denso di Gianni Letta.

TERRACINA/URAGANO: PARLA IL SINDACO PROCACCINI – LA VISITA DI SALVINI – di GIUSEPPE  RUSCONI – www.rossoporpora.org – 4 novembre 2018

 

A colloquio con il sindaco di Terracina Nicola Procaccini a qualche giorno dall’uragano di classe 2 che ha investito la città laziale, provocando una morte diretta, una indiretta, decine di feriti, un centinaio di sfollati e danni ingentissimi a aziende, immobili e patrimonio verde. Questo pomeriggio il sopralluogo di Matteo Salvini per constatare gli effetti dell’uragano, per testimoniare vicinanza alla comunità locale ed assicurare un sollecito e adeguato aiuto economico del Governo.