CEI, UN SUSSULTO RABBIOSO DI DIGNITA’ – AVVENIRE: LA LAGNA  DEL SERVO - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 28 aprile 2020

 

Quanto ha fruttato il gran lavoro della Cei e di ‘Avvenire’ nel fiancheggiare amorosamente e spudoratamente il governo e in particolare l’odierno inquilino di Palazzo Chigi, ‘coltivandolo’ da sempre ma ancor più intensamente in queste settimane? Una conclusione provvisoria. Con un P.S. mattutino di peso rilevante. E un altro ancora di peso ancor maggiore...

CORONAVIRUS/GROTTESCO: ROCCA IMPERIALE, SULMONA, DON DINO PIRRI - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 6 aprile 2020

 

Dopo i casi grotteschi e inquietanti di Cerveteri, Giulianova ed altri ecco quel che è accaduto il 30 marzo a Rocca Imperiale (Cosenza) e ieri, Domenica delle Palme, a Sulmona. Sabato poi Matteo Salvini ha osservato che anche l’anima ha bisogno di nutrimento e dunque si potrebbero prospettare Messe di Pasqua con un numero limitato di fedeli: ma gli odiatori sono insorti e anche don Dino Pirri  ha stigmatizzato maldestramente (un vero boomerang) il leader leghista.

DON VIOLA, IL VESCOVO E DUE CARDINALI - REPORT E DUE TURIFERARI - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 25 aprile 2020

 

Torniamo sul grave episodio di Gallignano, nella cui chiesa di San Pietro Apostolo il 19 aprile hanno fatto irruzione i carabinieri, interrompendo più volte la messa celebrata da don Lino Viola: la reazione del vescovo Antonio Napolioni e dei cardinali Krajewski e Becciu. Lunedì 20 aprile la trasmissione ‘Report’ di Rai 3 si è occupata dei ‘nemici’ di papa Bergoglio: il commento delirante dei turiferari di ‘Avvenire’ e di ‘Repubblica’.

 

CORONAVIRUS: UNA ARGOMENTATA RIFLESSIONE DI MONS. GIAMPAOLO CREPALDI – www.rossoporpora.org – 19 marzo 2020

 

Pubblichiamo volentieri oggi, festa di san Giuseppe, l’ampia e argomentata riflessione sui giorni del coronavirus a firma di  mons. Giampaolo Crepaldi, arcivescovo-vescovo di Trieste. E’ un documento in cui il segretario emerito del Pontificio Consiglio Justitia et Pax analizza con rigore,  alla luce della Dottrina sociale della Chiesa, i tanti aspetti della situazione in cui oggi siamo tutti immersi e prospetta domande impegnative sul domani che ci attende. Il coronavirus è un’emergenza non solo sanitaria.