PAPA: IRAQ, IMMACOLATA, ABORTO, SAN GIUSEPPE (CON PREMESSA) – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 9 dicembre 2020

 

Negli ultimi giorni la constatazione di una serie di atti e gesti papali molto condivisibili. Nella premessa gli auguri a Luigi Accattoli colpito dal Covid-19 e ricoverato al San Giovanni di Roma: il nostro ‘avversario’ nei dibattiti pubblici su papa Bergoglio ha la forza di spirito di ‘controllare’ gli eventi riversandone i momenti principali in un diario pubblicato sul suo blog e sul ‘Corriere della Sera’ di oggi, 9 dicembre, giorno del suo compleanno.  

 

FISCHIA EL PAMPERO, URLA LA BUFERA/ CUORE ROTTO EPPUR BISOGNA STAR – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 24 ottobre 2020

 

Mercoledì 21 ottobre è stata una giornata nera per molti cattolici. Le affermazioni di Jorge Mario Bergoglio su omosessuali, famiglia, unioni civili; la trascrizione di un’affermazione intercettata del cardinale Becciu sul fatto che il Papa sapeva e approvava il versamento di bonifici a Cecilia Marogna; l’elogio plurimo di Francesco che Pedro Sanchez ha fatto al Congreso de los Diputados nel dibattito sulla mozione di censura presentata da Vox. E oggi c’è l’udienza in Vaticano…

 

IL PAPA AL SERBO ‘POLITIKA’- CARD. ERDOE - VESCOVO SANGUINETI – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 9 novembre 2020

 

Intervista di papa Francesco al quotidiano serbo Politika, apparsa con grande evidenza il giorno di Ognissanti. Alcune considerazioni del cardinale ungherese Peter Erdoe sull’attualità. Il vescovo di Pavia Corrado Sanguineti su Covid-19, confinamento, rischi di morte sociale.

FRANCESCO: AMAZZONIA NEL 2007? CHE NOIA! - LIBANO E VISITA DI PAROLIN - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 4 settembre 2020

 

Giovedì 3 settembre, nel discorso a braccio rivolto a un gruppo di laici francesi impegnati per la “Laudato si’ “, Jorge Mario Bergoglio ha rievocato con vivacità la genesi dell’enciclica – Oggi, venerdì 4 settembre, è giornata di preghiera e digiuno per il Libano: il cardinale Parolin nel Paese dei Cedri a nome del Papa. L’arrivo a Beirut il 3 pomeriggio, visita molto intensa. Il Vaticano studierà con attenzione la proposta di neutraltà per il Libano del patriarca Béchara Raï.