DON VIRGILIO LEVI SU PAOLO VI E ROMA – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 10 settembre 2014

 

In vista della beatificazione di papa Montini il 19 ottobre riproponiamo un’intervista del giugno 1999 a don Virgilio Levi, in veste di  curatore di “Al popolo di Dio che è in Roma”, un’antologia dei sedici anni di discorsi di Paolo VI ai romani – Nell’intervista, apparsa su “Il Consulente RE’ 7/1999, don Levi – già vicedirettore de ‘L’Osservatore Romano’ - ricorda anche i rapporti tra il Papa e il quotidiano ufficioso della Santa Sede

 

MARCELLO PERA: IL MIO AMICO JOSEPH RATZINGER – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 19 giugno 2014

 

Ampia intervista all’ex-presidente del Senato italiano – Origini, sviluppo e persistenza dell’amicizia con il porporato bavarese, poi Papa – L’amarezza per la rinuncia di Benedetto XVI – Europa, relativismo: “Molti nostri vescovi mancano di coraggio”, osservò Joseph Ratzinger – Le ultime elezioni europee in un continente in decadenza - Gira un brutto spiffero per l’Europa - Anche la Chiesa minimizza - I Parlamenti ormai non decidono, ratificano  

CUBA:  2 ANNI FA MORIVA OSWALDO PAYA’ / INTERVISTA ALLA FIGLIA ROSA MARIA – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 22 luglio 2014

 

Il 22 luglio 2012 perdeva la vita in un incidente automobilistico molto strano il leader cattolico cubano Oswaldo Payà, fondatore del Movimiento Cristiano de Liberacion. Con lui moriva anche il leader giovanile Harold Cepero. A colloquio con la figlia di Payà, Rosa Maria- ricevuta in udienza con la famiglia da papa Francesco il 14 maggio scorso - sull’anniversario e sulla situazione nell’isola

 

CUBA: LA FAMIGLIA PAYA’ RICEVUTA QUESTA MATTINA DAL PAPA – di GIUSEPPE RUSCONI – su www.rossoporpora.org – 14 maggio 2014

 

 A colloquio con la figlia Rosa Maria: “Siamo molto felici di aver ottenuto l’udienza, che è durata più di 20 minuti. Abbiamo parlato al Santo Padre dell’assassinio di mio padre Osvaldo, fondatore del Movimiento Cristiano Liberacion, martire della libertà e della Chiesa di Cuba. Abbiamo chiesto la realizzazione di un plebiscito democratico. Abbiamo segnalato al Papa che a Cuba non sono stati fatti passi avanti in materia di libertà di Cuba e della Chiesa di Cuba”