SINODO/ALCUNE TRIBU’ INDIE: OLTRE ALL’INFANTICIDIO, ANCHE L’ANZIANICIDIO? – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 15 ottobre 2019

 

Al ‘briefing’ dell’una e mezzo in Sala Stampa Vaticana l’esperta di culture amazzoniche Marcia Maria de Oliveira ha risposto (vedremo come…) a una nostra domanda riguardante un esempio portato sabato 12 ottobre dal vescovo Adriano Ciocca Vasino su una critica dei suoi indios ai bianchi in materia di anziani non autosufficienti…

SINODO/INFANTICIDIO IN ALCUNE TRIBU’ INDIE: RISPOSTA AL CARD. BARRETO – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 9 ottobre 2019

 

Nel briefing sinodale di ieri, martedì 8 ottobre 2019, il cardinal Pedro Barreto ha detto, rispondendo a una nostra domanda, di non aver mai sentito che una ventina di popoli amazzonici pratica ancora l’infanticidio. Men che mai che un sito legato alla Conferenza episcopale brasiliana (quello del Cimi)  ospita un contributo contro un disegno di legge anti-infanticidio indigeno.  Cerchiamo in questa sede di colmare le sue conoscenze lacunose. Intanto nelle prime ore di oggi è sparito dal sito del Cimi, legato alla Conferenza episcopale brasiliana, il contributo citato dell'antropologa Segato avverso alla legge anti-infanticidio.

 

VALLI INTERVISTA RUSCONI (CON PREMESSA MEDIATICA SINODALE) – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 13 ottobre 2019

 

Riproduciamo volentieri l’intervista su Sinodo e dintorni rilasciata da Giuseppe Rusconi a Aldo Maria Valli, che l’ha pubblicata venerdì 11 ottobre sul suo blog “Duc in altum” (vedi https://www.aldomariavalli.it/2019/10/11/il-prossimo-sinodo-facciamolo-direttamente-nella-sede-onu/) . In apertura una nostra premessa su una curiosità mediatica sinodale…

CONVEGNO TFP: AMAZZONIA, IL RISCHIO DI UN SINODO SURREALE – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 6 ottobre 2019

 

Alcuni echi dell’incontro, ricco di stimoli molteplici in vari ambiti, promosso sabato 5 ottobre a Roma dall’Istituto Plinio Corrĕa de Oliveira (fondatore di Tradizione Famiglia Proprietà). Erano presenti anche i cardinali Burke e Brandmüller.