ONU/DIRITTI UMANI: SI’ ALLA PROTEZIONE DELLA FAMIGLIA – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 6 luglio 2014

 

Approvata dal Consiglio per i diritti umani una risoluzione pro-famiglia come “elemento naturale e fondamentale della società” – L’Italia vota contro, come tra gli altri USA, Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Germania, Giappone, Corea e Cile, dopo la bocciatura di un emendamento per l’inclusione nella risoluzione di altri tipi di unione – Alcune dichiarazioni di voto – Il testo della risoluzione

 

L’AMBASCIATORE DI ISRAELE SUL PATRIARCA RAI IN TERRASANTA - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 15 maggio 2014

La decisione ben motivata e coraggiosa del patriarca maronita Béchara Raï di accogliere il Papa in Terrasanta e alcune sue successive dichiarazioni hanno suscitato forti reazioni in Libano, una precisazione della Santa Sede e una valutazione sul merito dell’ambasciatore di Israele presso la Santa Sede Zion Evrony, Che non ha peli sulla lingua nell’esporre il suo punto di vista.

 

UCRAINA/HILARION: APPREZZO PAPA E PAROLIN, MA… - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 27 giugno 2014

 

In un’intervista all’agenzia russa  Interfax-religia il metropolita ortodosso Hilarion, ‘ministro degli esteri’ del Patriarcato di Mosca, saluta la ‘posizione del Papa e del Segretario di Stato Parolin’ che si sono astenuti da giudizi politici sulla situazione ucraina. Nel contempo Hilarion attacca duramente l’impegno ‘politico’ di impronta 'nazionalista' della chiesa greco-cattolica ucraina, associata al Patriarcato ortodosso ‘scismatico’ di Kiev.

 

L’AMBASCIATORE DI ISRAELE SU VISITA PAPA E RAPPORTI CON LA SANTA SEDE - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 13 maggio 2014

 

Un intervento molto sostanzioso martedì 13 maggio mattina davanti a diplomatici latino-americani e alcuni giornalisti- Francesco verrà accolto come amico fedele del popolo ebraico – Vandalismi?Atti isolati – Lo sviluppo delle relazioni israelo-vaticane – Negoziati in corso, con ostacoli ancora da superare – Una nostra domanda sulla sovranità del Cenacolo: ‘Non ancora raggiunto l’accordo, questione molto delicata”