IL CARD. BAGNASCO: OCCIDENTE MALATO E CHIESA DI POPOLO – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 3 settembre 2014

 

Nelle tre omelie pronunciate a Genova per la festa liturgica della Madonna della Guardia il presidente della Cei insiste sulla malattia morale dell’Occidente e sul persistente radicamento popolare della Chiesa. Lo sdegno e l’orrore per il tentativo di cancellare la presenza cristiana in molte parti della Terra, in un mondo che “parla di diritti umani e di tolleranza universale”.

GIOCO D’AZZARDO: UN LIBRO-INCHIESTA ESEMPLARE DI UMBERTO FOLENA – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 21 agosto 2014

 

Da anni ‘Avvenire’ si è proposto di informare su una delle emergenze sociali italiane più gravi, riguardante i malati di gioco d’azzardo. Lo ha fatto quasi sempre da solo: i grandi interessi finanziari in gioco ‘sconsigliano’ a molti altri (tv, radio, gran parte della carta stampata) di riferire seriamente del problema. Nel libro-inchiesta uscito recentemente, “L’illusione di vincere”, Umberto Folena (una delle ‘firme’ del quotidiano cattolico italiano) inquadra l’argomento senza fronzoli e senza retorica, illustrando esperienze umane e fornendo i dati indispensabili perché il lettore si renda conto della gravità della situazione e reagisca

FAMIGLIA: DOVE VANNO GLI SCOUT CATTOLICI ITALIANI? – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 27 agosto 2014

 

Durante la giornata conclusiva della ‘Route Nazionale’ di San Rossore è stata enfatizzata la ‘Carta del coraggio’, donata poi pubblicamente al presidente della Cei, card. Angelo Bagnasco e al presidente del Consiglio Renzi, ambedue presenti al grande incontro di 30mila scout dell’Agesci. Conosciuti alcuni dei suoi contenuti, specie relativi alla famiglia, è scoppiata un’accesa polemica dilagata sullo stesso sito web dell’associazione. Il rischio di una grave lacerazione.

 

STAMPA ESTERA/SINDACO SIENA: UNA SALA COMUNALE PER LE ‘SENTINELLE’ – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 16 luglio 2014

 

Mercoledì 16 luglio il sindaco di Siena Bruno Valentini ha illustrato alla Stampa Estera di Roma la candidatura di Siena a capitale europea della cultura per il 2019 – Cultura è anche rispetto per il cittadino e per la sua libertà d’espressione – Da noi interpellato sulla gazzarra che il 21 giugno ha gravemente turbato l’ora di veglia delle ‘Sentinelle in piedi’ contro il disegno di legge Scalfarotto, il sindaco si è detto disposto a concedere alle ‘Sentinelle’la prossima volta  una sala comunale.