“L’IMPEGNO” ANCORA A RADIO MARIA

Domenica 9 giugno 2013, dalle 21.00, Giuseppe Rusconi ha partecipato alla tradizionale tavola rotonda di Radio Maria su argomenti d’attualità. Il tema riguardava il servizio sociale che la Chiesa rende all’Italia, con riferimento anche all’8permille e alle offerte per il sostentamento del clero. Moderata dal professor Giuseppe Ferrari, la tavola rotonda è stata introdotta da monsignor Domenico Pompili (direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Cei). Dopo Matteo Calabresi (direttore del Servizio per il sostegno economico della stessa Cei), che ha parlato di 8 permille e del sostentamento del clero, Giuseppe Rusconi ha ricordato la genesi, gli obiettivi e i contenuti principali de “L’impegno”, un’indagine svolta senza tesi precostituite, senza toni polemici e fondandosi su fatti e dati concreti (edita da Rubbettino): l’esito ha dimostrato come il servizio sociale reso dal mondo cattolico sia enorme e renda indubitabilmente molto allo Stato italiano. Rusconi ha poi risposto anche a una domanda sui motivi di certo accanimento massmediatico contro la Chiesa, evidenziando come il cattolicesimo sia ormai considerato in Occidente l’ultimo baluardo in difesa della persona umana, contro un individualismo nichilista che però piace alla grande finanza intenta a perseguire i suoi obiettivi di profitto. Dopo alcune testimonianze personali dell’impegno caritativo, si è parlato – per bocca di Maria Grazia Colombo - dell’iniziativa europea “Uno di noi”, in difesa dell’embrione.  

Recensioni

Interviste

La presentazione

Foto di Romano Siciliani