ACS: RAPPORTO LIBERTA’ RELIGIOSA 2018 – UNGHERIA: QUALCOSA SU SOROS - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 26 novembre 2018

 

Presentato giovedì 22 novembre all’ambasciata d’Italia presso la Santa Sede il Rapporto 2018  sulla libertà religiosa promosso dall’Aiuto alla Chiesa che soffre. Situazione in peggioramento in molti Paesi. Intanto martedì 20 novembre a Roma c’è stato un incontro molto interessante tra il portavoce internazionale del governo ungherese Zoltan Kovacs e alcuni giornalisti

 

CARD. BECCIU: ALCUNE ANNOTAZIONI A TRATTI INCONSUETE SU PAOLO VI - di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 12 ottobre 2018

 

Nella serata di mercoledì 10 ottobre all’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede, il prefetto delle Cause dei Santi ha parlato del Papa che sarà canonizzato domenica 14 ottobre. L’occasione è stata offerta dalla presentazione del libro di Massimo Enrico Milone (responsabile di Rai Vaticano) dal titolo “Quel giorno a Gerusalemme”, in cui si ripercorrono momenti importanti (anche in chiave mediatica) dei pellegrinaggi in Terrasanta di Paolo VI (1964) e di papa Francesco (2014).

CARD. PAROLIN: COSIDDETTI ‘NUOVI DIRITTI’, ANNIVERSARIO POLONIA – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 16 novembre 2018

 

Due interventi del Segretario di Stato vaticano. Il primo al simposio ‘Diritti fondamentali e conflitti fra diritti’ promosso a Roma  dalla Fondazione Joseph Ratzinger-Benedetto XVI  in collaborazione con l’Università LUMSA. Il secondo è invece l’omelia durante la Messa in Santa Maria Maggiore per i cento anni della riacquistata indipendenza della Polonia. Anche un Convegno presso la Gregoriana per ricordare l’anniversario, su iniziativa dell’ambasciata di Polonia presso la Santa Sede.

SANTA SEDE: RISPOSTE CURIOSE E LETTERE INFUOCATE, MA ANCHE ELOQUENTI – di GIUSEPPE RUSCONI – www.rossoporpora.org – 7 ottobre 2018 

 

Qualche nota sugli ultimi sviluppi della vicenda originata dal memoriale del nunzio apostolico emerito Carlo Maria Viganò, reso pubblico il 26 agosto 2018. Un comunicato della Santa Sede, una ‘lettera aperta’ del cardinal Marc Ouellet. L’ira turiferaria e di qualche monsignore contro l’arcivescovo lombardo.